21 Aprile 2024
News&Eventi

Comunicato stampa

A seguito delle notizie diramate da organi di stampa, talune delle quali incorrette in fatto e in diritto, la direzione della Fondazione Giambattista Vico tiene a precisare che non sussiste alcun retroscena né problemi tra il Comune di Agropoli e la Fondazione Giambattista Vico per quanto concerne l’affidamento in gestione della Fornace di Agropoli.
I due Enti stanno cercando di risolvere insieme un aspetto di natura logistica che nulla ha a che fare con il capitolato. Infatti, ci si è resi conto che, pur avendo installato apparecchiature per il controllo climatico, la natura architettonica della fornace risulta essere inidonea alla conservazione delle opere esposte che sono in gran parte incisioni su carta del 1700. Si stanno valutando con spirito di collaborazione tutte le soluzioni possibili, anche l'eventualità di modificare l'esposizione stessa con reperti e opere non soggette a questo problema.
Nel qual caso, anche la risoluzione del rapporto di concessione del bene tra la Fondazione e il Comune di Agropoli non è ascrivibile ad inadempimenti sollevati dalle parti bensì esclusivamente a ragioni di opportunità, logistica e di idonea conservazione delle opere concertate tra le parti.
Si riservano azioni legali nei confronti dei presunti organi di stampa che hanno dolosamente diramato informazioni incorrette al solo fine di diffamare la Fondazione Giambattista Vico e la propria reputazione.


Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie